Marijuana e salute mentale

% B% d,% Y 3 lettura min

Marijuana and Mental Health

Marijuana e salute mentale

Ci sono 500 costituenti chimici identificati contenuti nella pianta di cannabis. Più di 100 di questi sono i cosiddetti "cannabinoidi". I cannabinoidi sono componenti chimici che, quando si trovano nel corpo umano, interagiscono con la rete di comunicazione del cervello (che consiste di neuroni, recettori, neurotrasmettitori, ecc.). Per dirla in parole povere, i cannabinoidi sono le sostanze chimiche che creano il collegamento tra la pianta e il cervello e il corpo umani e per questo si produce l'effetto dell'uso della marijuana.

 

Qual è l'effetto dell'uso di cannabis sul cervello?

L'alto numero di cannabinoidi nella pianta di marijuana significa che le sostanze chimiche possono influenzare il cervello in una vasta gamma di modi, influenzando così diverse operazioni fisiologiche e psicologiche del corpo. Il cannabinoide più comunemente menzionato è il tetraidrocannabinolo (THS), che è stato nominato il principale costituente psicoattivo della pianta di cannabis. Gli effetti dell'uso di cannabis sono quindi vari, ma il THC stesso stimola le parti del cervello associate al piacere, rilasciando così dopamina e dando al consumatore una sensazione euforica ma rilassata. Il diverso dosaggio e l'uso della cannabis possono anche influenzare diversi sistemi del corpo, come l'appetito, la memoria, il dolore e persino l'immunità.

 

Quali sono gli effetti collaterali del fumo di erba?

Il modo in cui viene utilizzata la marijuana provoca diversi effetti sul corpo. Fumare di solito produce l'effetto in 30 minuti e dura circa 1-3 ore (a seconda del dosaggio), mentre mangiare o bere prodotti a base di marijuana produce un effetto molto più lungo. Ma ciò che conta davvero in termini di effetti collaterali del fumo di erba è la continuazione dell'uso di marijuana, cioè se fumi erba ogni giorno o se sei un consumatore più occasionale. Gli effetti della cannabis non sono sempre positivi, ancora una volta tutto dipende dal dosaggio, dalla qualità della sostanza e dalla frequenza dell'uso. Alcuni degli effetti collaterali più comunemente riportati sono la distorsione del senso del tempo di una persona, delusioni, distorsione della parola e del pensiero, aumento della frequenza cardiaca, mancanza di respiro e persino, tuttavia questo è più raro, l'innesco della schizofrenia.

 

Qual è il legame tra marijuana e salute mentale?

L'effetto positivo della cannabis sulla salute mentale è stato contestato. Tuttavia, alcuni effetti positivi sono spesso esibiti dagli utenti, tra cui l'alleviamento del dolore, la diminuzione dell'ansia e dello stress post-traumatico, l'alleviamento della depressione. Il fatto problematico è che anche se alcuni consumatori possono mostrare i suddetti effetti positivi dell'uso di marijuana, altri possono mostrare gli effetti esattamente opposti e le loro condizioni possono persino peggiorare. Ecco perché il dosaggio corretto e la frequenza di utilizzo appropriata sono di fondamentale importanza. Ad esempio, studi recenti mostrano che l'uso quotidiano di marijuana ad alta potenza può scatenare psicosi1. La psicosi da marijuana non è una reazione frequente, ma non è nemmeno esclusa dal verificarsi.

 

L'erba aiuta la depressione?

Considerando il numero crescente di paesi e stati che legalizzano la marijuana per scopi medici, gli effetti positivi dell'uso di cannabis non possono essere trascurati. Come accennato, fumare erba ogni giorno può avere effetti negativi. Tuttavia, per alcune persone fumare erba ogni giorno può essere il modo per alleviare il dolore e alleviare l'ansia, migliorando in definitiva la loro vita quotidiana. Inoltre, la ricerca mostra che l'uso di marijuana può portare alla stabilizzazione dell'umore per le persone che soffrono di depressione, che è di fondamentale importanza per coloro che soffrono di questa condizione psicologica. Può anche stabilizzare i livelli di alcune sostanze chimiche nel cervello, migliorando in definitiva il modo in cui le persone depresse si sentono.

Nel complesso, la connessione tra marijuana e salute mentale è ancora oggetto di ricerche approfondite. Tuttavia, è innegabile che la frequenza dell'uso di marijuana e la qualità, ovvero la potenza del prodotto, influenzino il modo in cui la marijuana influenzerà l'utente. Alcuni effetti positivi sono innegabili, ma lo sono anche alcuni negativi. Pertanto, l'uso responsabile è di importanza cruciale per i consumatori di marijuana.



Scritto da: Dillyana


lascia un commento

I commenti verranno approvati prima di essere visualizzati.


Anche in Il blog del capitano

Find Cannabis in Tenerife | Join Cannabis Club Tenerife
Find Cannabis in Tenerife | Join Cannabis Club Tenerife

% B% d,% Y 4 lettura min

Spain has a slightly more open-minded approach to marijuana than other countries. You are permitted to grow one plant per person in your home. The smell of the plants should not cause any disturbance to neighbors in the area.
Leggi di più
Where to buy weed in Valencia
Where to buy Weed in Valencia | Join Cannabis Club Valencia

% B% d,% Y 3 lettura min

Valencia is such an incredible city in Spain and you might just want to enjoy a fat joint while you’re there.You can legally obtain weed in Valencia without worrying about the safety.
Leggi di più
Buy Weed in Madrid | Join Cannabis Social Club Madrid
Buy Weed in Madrid | Join Cannabis Social Club Madrid

% B% d,% Y 3 lettura min

Are you looking to smoke amazing green in the capital of Spain? You can actually get dank weed in this Spanish city without worrying about the law. There are social clubs in Spain, which are often compared to the Amsterdam weed cafes.
Leggi di più
Italiano